skip to Main Content

Claudio Sadler

Trentino di nascita e milanese di adozione, di lui dicono “un grande cuoco con senso della concretezza e dell’armonia”.
Chef nel suo “Ristorante Sadler”, 1 Stella Michelin e nell’Osteria moderna “Chic’n and quick” sui Navigli a Milano.
Presidente dell’associazione “Le Soste” con più di 90 chef associati che mira alla valorizzazione della cucina italiana, gli è stata conferita l’onoreficienza dell’Ambrogino d’Oro dal comune di Milano.
La filosofia culinaria di Claudio Sadler è contraddistinta da un delicato equilibrio tra fedeltà alle tradizioni della cucina regionale italiana e reinterpretazioni illuminate dalla sensibilità artistica dello chef.

 

 

Ricette

Raviolone al tuorlo d’uovo con raspadura, topinambur e burro tartufato

Rielaborare ricette ha un fascino assoluto, è divertimento e sfida, soprattutto quando si tratta di replicare i grandi maestri. Come con la musica, in cucina esiste un pentagramma di variazioni infinite che stimolano occhi, olfatto, gusto e cuore. E il…

STORIE IN BARATTOLO

Fettuccine alla boscaiola e scaglie di tartufo estivo
Questa mattina sono andata a fare la spesa ed è stato amore a prima vista. Si, è vero, non è stagione di funghi eppure, a volte, qualche strappo alla regola, qualche voglia va anche esaudita. 
Dopo le lunghe settimane di…
Vellutata di zucca con salsa al tartufo bianco
Se si pensa all’autunno la mente corre ai colori caldi, al suggestivo manto di foglie arancioni che ricoprono il suolo, alle caldarroste nel sacchetto, al vino novello e naturalmente alla zucca. Quest’ultima è la grande protagonista di questa stagione, ne…
Carpaccio al tartufo
Fornelli spenti e papille gustative accese!

 Le alte temperature fanno venire voglia di piatti freschi e leggeri, di facile preparazione. Tra questi c’è sicuramente il carpaccio, che con il giusto abbinamento può trasformarsi in un antipasto veloce o un secondo…
Risotto al tartufo bianco e Casciotta di Urbino DOP
Riconoscere segni e sintomi. Fare attenzione alle minuzie, parlare di piccole cose. Eppure qualcosa sfugge, sempre. Al controllo, all’ispezione. È inevitabile. Così adesso penso a tutte quelle cose che non ho visto, che non ho compreso. A tutto quello che…
Back To Top